Incontro conviviale = Festa! presso L’Uberge di Dario Dalmasso.

Tutti invitati all’incontro conviviale che sabato 24 ottobre 2020 si terrà presso l’azienda agricola Dario Dalmasso di Piasco, frazione Serravalle. “L’azienda nasce all’inizio del ‘900 – racconta Dario – per iniziativa del mio nonno materno, Chiaffredo Michelis. Per molti anni la famiglia alleva vitelli di razza Piemontese e coltiva castagne e fagioli; all’epoca si filava anche la canapa e si piantavano cereali. Fino agli anni ‘50 l’azienda produce olio di noci, nocciola e castagne, pere e mele, come frutta. Nei terreni c’era anche un bel vigneto, varietà Montanara, scomparsa a causa della fillossera (ancora oggi ne conserviamo 3 piante). Negli anni ‘60, con il matrimonio di Luigi e Maria, l’azienda Michelis unisce le proprietà con quelle dell’azienda Dalmasso. Nel dopoguerra l’Endotia Parassitica attacca i castagneti e la nostra azienda è una delle poche sul territorio che decide di impegnarsi nel recupero di quelle piante. Dagli anni ‘90 l’azienda è tornata alla struttura originale, impiantando meli di vecchie e nuove varietà. Abbiamo recuperato piante storiche, per conservare la memoria presente in esse. Dal 1994 abbiamo intrapreso la conduzione biologica, abbiamo acquistato un piccolo mulino a pietra per macinare il mais Pignulét e, con grande attenzione all’impatto paesaggistico, abbiamo costruito in una vecchia struttura in pietra una cella frigorifera per conservare le nostre mele”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: