9 maggio 2020 Marco Chiri

Programma
–   ci incontriamo alle 10.30 e insieme facciamo colazione
–   ascoltiamo Marco e Daniela che ci spiegano il loro lavoro
–   pranziamo con i prodotti delle azienda agricole del progetto Logicobio
–   riposiamo in tranquillità in mezzo al verde
–   ci avviciniamo alle arnie, in silenzio e guidati da Marco

“ È difficile dire se le api ti riconoscono – dice Marco – sicuramente
l’alveare è un organismo sensibilissimo, oltre misura. Secondo me, nel tempo, quello che cambia è il modo di rapportarsi a loro. Ci sono persone che sono venute a
prendere le api da noi e in genere sono stupite da quanto le nostre api siano mansuete. Lo stesso veterinario dell’ASL si è vestito tutto e voleva accendere l’affumicatore mentre io ero in maglietta: “mamma mia”, mi diceva, “come sono
mansuete, che cos’è? ”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: