Az. agricola Andrea Ferrato 16 settembre 2020

Andrea ci accoglie sulla strada di casa, con il suo splendido sorriso, e con lui ci accolgono i suoi meravigliosi cuccioli di cani e gatti che staranno con noi tutto il tempo della visita, seguendoci e facendoci compagnia.

L’azienda nasce grazie al nonno paterno di Andrea che, rientrato dalla guerra, acquista un “ciabot” e un po’ di terra da destinare a foraggio per l’alimentazione di bovini. Al nonno è subentrato il papà che però, a partire dal ’75, ha iniziato la conversione da azienda dedicata all’allevamento bovino a frutticoltura. Iniziare la coltivazione della frutta non è stato semplice perchè nelle annate rigide le gelate primaverile provocavano la caduta dei fiori e la perdita del raccolto. Andrea ci racconta che “una decina di anni dopo, forse in parte anche per questa ragione, papà decide di tornare alla zootecnia allevando prima vitelli da carne e poi suini. Nel frattempo anche la dimensione aziendale viene incrementata, arrivando ai 13 ettari attuali.

Anche io ho deciso di proseguire il percorso tracciato da mio nonno prima e da mio padre poi, frequentando la facoltà di agraria e fermandomi in azienda. Le mie idee però erano diverse e per questo motivo ho deciso di convertire mano a mano la produzione al biologico. Oggi 11ha su 13 sono coltivati con metodo biologico certificato e man mano convertirò anche i restanti.

Su questi terreni coltivo mirtilli (varietà Duke e Draper), pere (Williams e Abate) e mele (Gala, Jeromine e Golden). Nella parte in convenzionale coltiviamo invece pesche e kiwi ma l’intenzione è di espiantare entrambe le colture per passare a quelle già coltivate in biologico. Pesche e kiwi infatti non sono semplici da coltivare con metodo biologico ed inoltre i kiwi hanno contratto una malattia batterica che sarebbe curabile solo con trattamenti chimici che io non voglio fare. Vendo i miei prodotti attraverso diversi canali di vendita, da intermediari alla vendita diretta tramite i GAS, quello che più mi importa è che la qualità venga apprezzata e riconosciuta e che si creino occasioni ed opportunità di scambio e conoscenza.”

E’ un aspetto quest’ultimo che ci colpisce molto di Andrea, la sua voglia di condividere, di conoscere persone e realtà nuove, la sua disponibilità nell’aprirci la porta di casa…insieme al suo caloroso sorriso!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: